Social Icons

.

lunedì 5 settembre 2011

Margherita Borri - Deposizione del 7 giugno 1994

Margherita Borri fu ascoltata il 7 giugno 1994 nel processo a Pietro Pacciani. Quelle che seguono sono le sue dichiarazioni.

P.M.: Abbiamo Borri Margherita, Presidente.
Presidente: Borri Margherita. Si accomodi signora, prego. Buongiorno. Signora, consente la ripresa televisiva?
M.B.: No, preferirei di no.
Presidente: Quindi direi di no, non riprendete la signora, vuole darci le sue generalità per cortesia?
M.B.: Si, Borri Margherita, nata a San Casciano Val di Pesa, l’xx.x.xx.
Presidente: Residente, signora? Dove risiede?
M.B.: A San Casciano Val di Pesa.
Presidente: A San Casciano benissimo.
M.B.: Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza.
Presidente, Vuole rispondere per cortesia alle domande che le faranno il Pubblico Ministero e i difensori?
M.B.: Si.
P.M.: Signora qual è la sua attività?
M.B.: Ho un negozio.
P.M.: Di che cosa?
M.B.: Di caccia e pesca.
P.M.: Dove?
M.B.: A Mercatale Val di Pesa.
P.M.: Lei conosce il signor Pietro Pacciani?
M.B.: Si perché abita…
P.M.: Per quale motivo?
M.B.: Abito anche vicino.
P.M.: Abitate vicino.
M.B.: Dove abitavo prima.
P.M.: Ma lo conosce solo di vista o ha avuto anche dei contatti con lui?
M.B.: Si qualche volta è venuto a negozio, poche volte…
P.M.: Non ricorda per quale motivo?
M.B.: Si, una volta è venuto per comprare un paio di stivali e una volta perché ha fatto la richiesta per il porto d’armi per uso di caccia.
P.M.: Ricorda…
M.B.: Mi ha chiesto quale documentazione occorreva che procurasse e io gli ho indicato quello che avrebbe dovuto…
P.M.: Gli ha indicato quali erano i documenti?
M.B.: Si, esatto.
P.M.: Lui glieli ha portati?
M.B.: Si.
P.M.: Ricorda che documenti erano?
M.B.: Certificato di abilitazione all’esercizio venatorio poi il certificato medico dell’ufficiale sanitario… …come per tutti i porto d’armi, le foto autenticate, il certificato contestuale.
P.M.: Senta ricorda in che periodo avvenne questo?
M.B.: Mah, con esattezza non saprei, lo potrei circoscrivere dall’82 all’84.
P.M.: Come periodo, come mai? Come mai fra l’82 e l’84?
M.B.: Perché io fino all’82 non lo conoscevo Pacciani…
P.M.: Come mai?
.Non viveva a Mercatale.
P.M.: Ecco. Non viveva a Mercatale e lei in che occasione… c’è un episodio particolare?
M.B.: Si, io la prima volta che ho visto Pacciani l’ho visto in occasione della cresima di mio figlio e di una delle sue figlie.
P.M.: E che anno era?
M.B.: L’82 di ottobre.
P.M.: E quindi questa licenza lei la colloca in un periodo successivo a questo ottobre ’82?
M.B.: Esatto, si esatto.
P.M.: E venne al suo negozio per fare questa licenza, le portò questi documenti e poi la licenza…
M.B.: Sostenne l’esame prima, io gli avrò dato… ci sono dei libretti per studiare, sostenne l’esame, si vede con esito positivo…
P.M.: E come andò? Gliela dettero?
M.B.: No.
P.M.: Come mai non gliela dettero?
M.B.: Gli fu respinta dalla Questura.
P.M.: Ho capito. Senta una cosa, quindi lei colloca da dopo l’ottobre ’82… ricorda se per questa sua attività aveva lei un tariffario? Cos’è che poteva far pagare?
M.B.: No.
P.M.: Non ricorda?
M.B.: No.
P.M.: Pensandoci oggi che cifra potrà aver pagato?
M.B.: Mah, i versamenti allora per…
P.M.: No, a lei, aldilà dei versamenti.
M.B.: Mah, saranno state… non so… spese vive: 5/10.000 lire, non di più.
P.M.: Ecco, c’è un appunto su uno dei blocchi in sequestro… su quel blocco che l’accusa… blocco Skizzen Brunnen… in cui c’è un appunto a mano di Pacciani dice: “Pagato lire 16.000 alla signora della caccia e pesca”, ora lo mostrerò alla corte, “Pagato lire 16.000 alla signora della caccia e pesca della domanda per la caccia fra la quale certificato medico per conoscenza degli animali” senta com’è preciso “domanda di ammissione alla scuola o allegato il foglio di congedo fotocopia e certificato penale che me lo deve restituire” c’è scritto “dopo averlo fatto vedere al Di Bella brigadiere"
M.B.: Si saranno sta…
P.M.: Mi lasci finire, mi scusi, “oggi 10 luglio 1980”
M.B.: ’80?
P.M.: “Mi deve arrivare la risposta”. Così dice lui. Lei esclude e continua a dire che la data è dopo quella cresima?
M.B.: Si, secondo me si.
P.M.: Io non ho altre domande signora, grazie.
Segue...

Nessun commento:

 
Blogger Templates