Social Icons

.

venerdì 17 settembre 2010

Ivo Longo

Ottico di professione. La sera in cui persero la vita Nadine Mauriot e Jean Michel Kravechvili, raccontò di aver visto Pietro Pacciani intorno alla mezzanotte alla guida della sua auto non distante la zona dove avvenne il duplice omicidio. Il 13 luglio 1994, durante il processo a Pietro Pacciani dichiarò "Stavo rientrando dall' Argentario, sulla superstrada da Siena verso Firenze. Allo svincolo di San Casciano un' auto mi taglio' la strada. Lampeggiai, suonai il clacson. Ma niente. Dopo duecento metri la raggiunsi, per un po' rimasi affiancato. La luce dell' abitacolo era accesa. Vidi benissimo che guidava un uomo sui 55 anni, robusto, collo taurino, camicia bianca a mezze maniche, occhiali da vista tipo Ray ban. Aveva i capelli brizzolati, il naso aquilino, la barba fatta recentemente, polsi e braccia robuste, con molta peluria". Ivo Longo dichiarò d'aver visto l'imputato guidare un' auto scura a tre volumi, ma a quei tempi, il contadino di Mercatale disponeva di una Fiat 500 e di una Ford Fiesta di colore chiaro.
Rif.1 - Corriere della Sera - 14 luglio 1994 pag.13

Vedi anche:
Ivo Longo - Deposizione del 13 luglio 1994

Nessun commento:

 
Blogger Templates