Social Icons

.

mercoledì 21 aprile 2010

Giancarlo Ferri

Pescatore presso il lago Trasimeno. Gli furono mostrate alcune foto relative al cadavere rinvenuto il 13 ottobre 1985 a Sant'Arcangelo. Riferì agli inquirenti: "Il cadavere che vedo mi sembra piuttosto gonfio, mentre quello che ho visto io era snello e asciutto. Inoltre l'uomo che vedo nella foto sembra indossare una camicia mentre quello che ho visto io aveva una maglietta marroncina. Infine l'uomo che io vidi non aveva pantaloni né una cintura chiara come quella che io vedo raffigurata. (...) Escludo al cento per cento che il cadavere da me visto sia quello della foto. Questo ha il volto nero in modo impressionante, quello che io vidi era normalissimo e bianco, pallido. (...) Il cadavere che io vidi era su una barca da pescatore, a motore. Chi lo riportò a terra erano pescatori, forse nemmeno di San Feliciano. Saranno state le quindici e trenta, le condizioni di luce ottime, il tempo bello, senza vento, il lago calmo. A quanto ricordo la televisione fece vedere le immagini qualche giorno dopo il ritrovamento del cadavere di Sant'Arcangelo e quando le vidi dissi a mia moglie: Ma questo non può essere, perchè io l'ho visto qualche giorno fa a San Feliciano e non a Sant'Arcangelo".
Una versione dei fatti molto simile fu fornita dai pescatori Celestino Scarchini e Mario Santocchia.
Rif.1 - La strana morte del dr.Narducci p.79

Nessun commento:

 
Blogger Templates