Social Icons

.

giovedì 21 gennaio 2010

Pia Gilda Rontini

Nacque a Copenaghen il 26 maggio 1966 da Winnie Kristensen e Renzo Rontini. Abitava con i genitori e la sorellastra, Marzia, a Vicchio (Fi), dove la famiglia Rontini viveva da generazioni. Il nonno, Ferruccio, era un celebre pittore post-macchiaiolo amico di Modigliani. Nei primi anni '80 aveva iniziato a frequentare come majorette la "Vicchio Folk Band", la banda musicale del paese. Diplomatasi all'istituto di lingue, dal gennaio al maggio 1984, aveva frequentato una scuola di cucina in Danimarca, dove aveva conosciuto l'amica di famiglia, Ingrid Von Pflugk Harttung. Dal primo luglio lavorava al bar "La nuova spiaggia" nel Viale Beato Angelico a Vicchio. In un'intervista al quotidiano La Città, del primo agosto 1984, i genitori di Pia raccontarono la domenica del 30 luglio 1984, in cui la figlia fu uccisa con il fidanzato Claudio Stefanacci: "Lui era stato il suo primo ragazzo, - ci dice Renzo Rontini - si conoscevano da bambini, erano due cuccioli fedelissimi, puntualissimi. Quella domenica andò a lavorare la mattina, poi tornò al bar alle 17,00 per restarci fino alla chiusura, verso mezzanotte, l'una. Ma poco dopo le 20 il padrone del bar la mandò a casa dicendole che non aveva bisogno di lei. Alle 20,30 era a casa, cenò con mia moglie. Non aveva intenzione di uscire, - aggiunge la signora Winnie - fui io a dirle di andare un pò fuori e così alle 21 uscì, dicendomi che sarebbe tornata dopo un'ora. Fu verso le 23 che cominciai a preoccuparmi e andai in piazza Giotto per vedere di incontrare la signora Stefanacci per sapere il motivo del ritardo..."
Rif.1 - La Città - 01 agosto 1984 pag.

Nessun commento:

 
Blogger Templates