Social Icons

.

domenica 17 gennaio 2010

Gian Pietro Salvadori

Nel 1983 era una guardia giurata della Metronotte. Raccontò d'aver incontrato nella notte del 7 o dell'8 settembre il furgone di Uwe Jens Rusch e Wilhelm Friedrich Horst Meyer in via degli Scopeti, vicino alle Cantine Serristori, davanti ad una villetta. La guardia giurata si era fermata, aveva bussato al furgone ed aveva spiegato ai due ragazzi che non potevano starsene lì e che avrebbero dovuto parcheggiare altrove. I due ragazzi avevano messo in moto e se ne erano andati. Agli inquirenti, Gian Pietro Salvadori, rivelò d'aver scambiato i due ragazzi per un uomo ed una donna poichè uno dei due aveva dei capelli lunghi biondi.
Rif.1 - La Città - 11/12 settembre 1983 pag.1

Nessun commento:

 
Blogger Templates