Social Icons

.

domenica 29 marzo 2009

Vincenzo Lodato

Maresciallo dei Carabinieri di San Casciano. Nel pomeriggio del 9 settembre 1985, dopo la segnalazione di Luca Santucci, si recò presso la piazzola a Scopeti dove era stato rinvenuto il cadavere di Jean Michel Kravechvili. Aprì la cerniera della canadese piazzata poco distante e scoprì il corpo esanime di Nadine Mauriot.
Il 19 settembre 1985 si presentò con il maresciallo Giuseppe D'Aidone e l'appuntato Antonio Scanu presso l'abitazione di Pietro Pacciani in Piazza del Popolo, a Mercatale, dove fece eseguire una perquisizione e dove chiese al Pacciani se avesse un alibi per la sera del delitto dei due giovani francesi.
Fu ascoltato durante il processo a Pietro Pacciani nell'udienza del 3 maggio 1994.
Rif.1 - La leggenda del Vampa pag.218
Vedi anche:
Vincenzo Lodato - Deposizione del 3 maggio 1994

Nessun commento:

 
Blogger Templates