Social Icons

.

venerdì 27 febbraio 2009

Carmelo Cutrona

Originario di Marineo, in provincia di Palermo, fu amante di Barbara Locci. Stefano Mele lo dichiarò colpevole dell'omicidio della moglie Barbara. Interrogato, Cutrona, confermò la conoscenza della famiglia Mele ma dichiarò d'essere stato al cinema a Lastra a Signa con lo zio Cannizzaro Antonio la sera del delitto. Sia Cannizzaro Antonio che i familiari del Cutrona confermarono il suo alibi.
Rif.1 - Il mostro di Firenze pag.131

2 commenti:

primo ha detto...

Non capisco l'alibi di Cultrona..era al cinema di lastra a signa la sera del delitto..ma non c'era pure la vittima?

Omar Quatar ha detto...

no, i due + natalino erano al cinema di Signa

 
Blogger Templates