Social Icons

.

lunedì 2 febbraio 2009

Angelo Vargiu

Originario di Nuoro, militò nell'Anonima Sequestri e fu recluso per sequestro ed estorsione. Fratello di Silvano Vargiu. Il 7 agosto 1993 fu torturato, mutilato, ucciso e quindi bruciato insieme all'amico Francesco Vinci. I corpi carbonizzati furono trovati nella frazione Garetto di Chianni vicino a Pontedera nel bagagliaio di una Volvo 240 di proprietà di Francesco Vinci. Il sostituto procuratore dichiarò:"Stiamo lavorando sul contesto umano di questa gente, un intreccio molto complicato dove convivono furti di bestiame, sequestri di persona, ultimamente anche droga. Molti segreti. Seguiamo ogni pista".
I funerali si svolsero il 2 maggio 1994, quando fu data per certa l'identità dei due corpi. Per il delitto fu accusato Giampaolo Pisu, un pastore di Orciatico che fu poi prosciolto.
Rif.1 - Repubblica - 10 agosto 1993 pag.17
Nella foto Francesco Vinci

2 commenti:

Massimiliano Vargiu ha detto...

Sono Massimiliano Vargiu,figlio di Angelo Vargiu il sopraelencato..Ho letto cosa avete divulgato e sarei curioso di far due chiacchere con voi prima di andare dalle forze dell'ordine e denunciare il vostro giornale per diffamazzione..

Flanz ha detto...

Buongiorno,
ci siamo limitati a riportare quanto descritto in questo articolo di Repubblica:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/08/10/ucciso-per-uno-sgarro.html

Qualora voglia rettificare alcune informazioni sarò ben lieto di farlo.
Grazie e buona giornata.

Flanz

 
Blogger Templates