Social Icons

.

giovedì 8 gennaio 2009

Antonio Rescigno

Detenuto presso il carcere di Sollicciano. Durante la detenzione aveva conosciuto Pietro Pacciani che stava scontanto la pena per il reato di violenza carnale continuata ai danni delle figlie. Il 21 giugno 1996 davanti al capo della squadra mobile, Michele Giuttari, dichiarò d'essersi recato in data 2 gennaio 1992 con Giuseppe Sgangarella e Don Cubattoli a Mercatale a casa di Pacciani per cercare di mettere in moto una sua auto che si trovava nel garage di Piazza del popolo.
Rif.1 - Compagni di sangue pag.174

Nessun commento:

 
Blogger Templates