Social Icons

.

venerdì 30 gennaio 2009

Antonio Andriaccio

Cognato di Maria Antonietta Sperduto con cui ebbe anche una storia prima di sposarsi. Fu indagato assieme a Filipponeri Toscano per la morte di Renato Malatesta. Il 13 giugno 1994, durante il Processo Pacciani, in merito alla morte di Renato Malatesta dichiarò: "Vidi che pendeva dalla trave, aveva i piedi un poco sollevati da terra. Lì vicino c'era una panca. Ci sarà montato sopra per poi buttarsi sotto". Negò di conoscere Pietro Pacciani. Durante l'udienza emerse quanto segue:
P.M.:"Come mai sua cognata racconta il contrario, dice che un giorno suo marito fu picchiato proprio da Pacciani, mentre lei lo teneva stretto?".
Antonio Andriaccio:"Quella e' una donnaccia che non immaginate. Dice delle porcherie. Giuro che questa e' una gran bugia".
P.M.:"Anche la figlia del morto lo conferma".
Antonio Andriaccio:"Perche' e' una nipotaccia. Peggio ancora di sua madre".
P.M.:"Ha mai avuto discussioni col morto?".
Antonio Andriaccio:"Una volta si' , perche' aveva preso il coltello e lui, il povero Renato, voleva ammazzare mia cognata. Se gli avessi lasciato dare quella coltellata era meglio".

Nessun commento:

 
Blogger Templates